Olio DOP Umbro: professione sapore

olio.jpg

Come si degusta l'olio extravergine di oliva?

 

In attesa di venire a scoprire l'aroma e il sapore dell'olio DOP Umbro esercitatevi con questa pratica guida*:

 

Versate l'equivalente di un cucchiaio di minestra di olio in due piccoli bicchierini (potete usare quelli di plastica per il caffè).

 

Scaldate il contenuto di ognuno con i palmi delle mani per liberare gli aromi volatili e poterli percepire all'olfatto.

 

Portate l'olio il più vicino possibile al naso, inalate piano e profondamente due o tre volte di seguito.

 

Memorizzate le sensazioni ricevute.

 

Se lo reputate necessario, attendete un minuto e ripetete.

 

Portate il bicchiere alla vostra bocca.

 

Stringete i denti e muovete la lingua fino a toccare il retro dei denti superiori. Con le labbra semichiuse, usate i muscoli dello stomaco per inalare rapidamente due o tre volte di seguito. L'aria, mischiata con l'olio bagna la lingua e il palato.

 

Memorizzate i sapori.

 

Se necessario, ripetere l'assaggio, ma solamente dopo aver risciacquato la bocca con acqua naturale, pane o una fettina di mela.

 

Più forti sono i sapori dell'olio, più a lungo dovrete aspettare prima del prossimo assaggio.

 

Una buona occasione per degustare e celebrare questo re della cucina e del gusto è certamente la manifestazione Frantoi Aperti, mentre durante tutto l'anno, vi aspettano le proposte "mani in pasta" di Umbria & Tastes!

 

 

*Fonte: Osterie del Gusto. Ristorazione a filiera corta: una scelta di salute

 


Richiesta informazioni

Nome*
Cognome*
Città
Telefono
Richiesta *
accetto le condizioni di utilizzo
(*) Termini di privacy
(*) Termini di servizio

(*) Campi obbligatori